Come fare un provino di calcio

come fare un provino di calcio

Il sogno di qualsiasi ragazzino amante del calcio è proprio quello di sfondare in questo settore e renderlo il proprio lavoro per la vita. Tale operazione segna il confine tra un giocatore dilettante è colui che ha la vera stoffa del campione, tuttavia non è un mondo facile e accessibile da parte di tutti.
Per poter realizzare a pieno questo sogno occorre impegnarsi nella ricerca e nello svolgimento di provini che permetteranno al giocatore di entrare a far parte di una squadra di calcio sempre più facoltosa e addentrarsi in un mondo molto particolare che richiede tanti sacrifici.

Nel nostro articolo di oggi andremo a parlare esattamente di questo, cioè dei provini di calcio e come poter partecipare per poter coronare il proprio sogno.
Sei interessato a questa particolare tematica per te o per qualcuno a te caro? Se la risposta è sì, non possiamo fare altro che consigliarti di continuare nella lettura del nostro articolo!

Perché fare un provino di calcio?

Il provino di calcio è una consuetudine molto antica che portava alla conoscenza di tutti gli allenatori gli atleti più promettenti del momento che avevano la stoffa per potersi far notare nel mondo del calcio.
Adesso la procedura è la medesima, ed eseguire il provino di calcio significa avere la possibilità di aggiudicarsi un posto in una squadra famosa, con allenatori in grado di rendere possibile l’impossibile!
Il provino di calcio è ovviamente una modalità selettiva che premia il meglio, dunque essere selezionati significa avere delle capacità tali da permettere un giorno di far parte di un mondo molto più esteso e agonistico.

Abbiamo provato a riassumere al massimo tutte le motivazioni per cui fare un provino di calcio potrebbe essere davvero la svolta per te o per chi a te caro che desidera fare il calciatore nella vita.

Come trovare un provino di calcio da poter sostenere?

I provini di calcio sono molto spesso raccomandati dalle squadre più piccole e meno conosciute a tutti i calciatori più promettenti, dunque sarà la stessa scuola di calcio a supportare le famiglie in questo caso.
Tuttavia nulla vieta ad un piccolo calciatore di iscriversi personalmente in master class, collegiali, o incontri con gli allenatori più conosciuti che tendenzialmente hanno una durata di qualche giorno in cui si svolgono delle partite che mettono in luce i più promettenti, che passano alle fasi successive delle selezioni.

Esistono anche delle accademie che sono gestite dalle stesse squadre di calcio importanti in cui si può decidere di iscrivere il giovane giocatore che verrà seguito da figure importanti di tale sport. In questo caso non si tratta però di meritocrazia pura, e le modalità non sono le medesime di un provino.

Quali sono i requisiti per poter sostenere un provino di calcio

Ci sono ovviamente dei requisiti per poter sostenere un provino di calcio, e questi dipendono da occasione in occasione. Tendenzialmente occorre di certo essere dei giovani calciatori, e nella maggior parte dei casi l’età ammessa è da 13 ai 18 anni.
Nel caso delle squadre meno famose, che però possono essere senza alcun problema essere considerate dei trampolini di lancio, le ammissioni partono anche in più giovane età, e dunque l’accesso è consentito anche ai bambini sotto i 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *