21 Settembre 2021

Ronaldo? I soldi ci sono, si può!

ronaldo juve possibile ufficiale

Bola e Marca hanno aperto con la notizia di una clamorosa trattativa tra CR7 e la Juventus, non sono chissà che fonti, ma mi danno spazio di manovra.

Quindi Cristiano Ronaldo alla Juve, è possibile?

La situazione economica della Juventus è molto positiva, ha un attivo di oltre 150 milioni, e rientra perfettamente in tutti i parametri, l’unico problema può essere l’ingaggio (ma interverrà in ogni caso qualche sponsor). La Juventus quest’anno si sta liberando di molti ingaggi pesanti: Buffon, Asa, Licht, ecc. verranno effettuate ancora almeno 2 cessioni importanti, l’importante è la plusvalenza.
Ronaldo ha vinto tutto quel che poteva vincere in Spagna e Inghilterra, rispettivamente con i due club più importanti del mondo, Real e United, in caso di nuova avventura le mete possono essere 3 per me: Italia, Francia e Germania. CR7 è un giocatore che si pone obiettivi, a cui piacciono le sfide, è sempre stata questa l’analisi del Ronaldo-pensiero, alla Juventus potrebbe portare una Champions che manca da 22 anni.
Il portoghese ha più volte ammesso i suoi apprezzamenti verso la storia della Juve e in particolar modo per Alessandro Del Piero.
Quell’Allianz Stadium è stata la prima standing ovation in carriera per Cristiano Ronaldo, come da lui ammesso (questa cosa è quasi inutile, ma inseriamola su, fa brodo).
Ronaldo spesso in caso di polemiche non si è quasi mai sottratto a esprimere le sue opinioni, nelle due partite con la Juve e anche nel post partita condito da polemiche è stato molto tranquillo, solo una mezza frase: “il rigore veniva dato anche con la Var”, ma nient’altro. Strano.

Cambio di mentalità

I leader della squadra hanno sempre fatto parte della difesa, questo da la sensazione che vogliano rendere l’attacco la “casa” dei leader odierni della squadra; prende senso anche una eventuale partenza di Higuain, fatto fuori proprio da Ronaldo a Madrid; inoltre c’è anche il Manzo riportato in attacco con CR7 che andrebbe a ricoprire “lo slot” riservato all’altra prima punta della rosa, ruolo in cui il portoghese ha spesso giocato negli ultimi due anni.
Marketing, Merchindising, sponsoring, penetrazione nei mercati asiatici e americani: CR7 (credo che qui serva poco spiegare, Ronaldo va a concludere il lavoro fatto negli ultimi anni per potenziare la comunicazione e il brand Juventus).

L’odio verso la Juventus, sempre più presente negli ultimi anni e di cui Ronaldo è diventato il massimo “simbolo”, (merito delle scoppole rifilate ai bianconeri negli ultimi anni), è un giocatore amato ovunque in Italia, soprattutto a Napoli, in maglia bianconera potrebbe rendere più “simpatica” la squadra, oltre a dare qualche grosso dispiacere agli anti-Juve.
La Champions è l’ossessione della Juventus, in questo momento solo Ronaldo sposta così pesantemente l’ago della bilancia, basti pensare ai goal fatti nelle ultime 3 fasi finali della Champions.

Potrei continuare, ma queste riflessioni lasciano il tempo che trovano, per me non è fantamercato, è un’operazione molto difficile, ma fattibile, almeno in termini economici, dipenderà adesso dal giocatore, dal Real e dalla Juventus (sempre se la trattativa esista davvero).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *