VERSIONE MOBILE
 Mercoledì 3 Settembre 2014
PREMIER LEAGUE
ITALIA FUORI DAL MONDIALE: DI CHI LA COLPA?
  
  
  
  

PREMIER LEAGUE

Wenger: "Van Persie? Non me l'aspettavo"

16.04.2012 17:45 di Mario Petillo  articolo letto 182 volte
© foto di RICHRD PELHAM

Arsene Wenger ammette che questa stagione è stata all'insegna di Robin van Persie che ha inaspettatamente superato ogni aspettativa, confermandosi un giocatore di altri livelli grazie ai suoi 27 goal segnati in Premier: "Mi ha sorpreso, non tanto per la qualità del suo gioco, perché mi aspetto molto da lui, ma dall'aspetto puramente tecnico. Il numero di reti segnate mi ha incredibilmente sorpreso, questo lo dico per certo. Ha fatto benissimo non solo in campo, ma anche fuori dal terreno di gioco" ha dichiarato il tecnico francese al sito ufficiale dei Gunners. 


Altre notizie - Premier League
Altre notizie
 

RIVOLUZIONE COMPLETATA: MOURINHO ORA NON PUÒ FALLIRE

L'esordio del Chelsea sull'ostico campo del Burnley è stato davvero molto positivo. I padroni di casa hanno provato a spaventare la corazzata Blues, contando sull'entusiasmo della neopromossa, ma non c'è stato niente da fare. C'era tanta, ta...

ESCLUSIVA - CASOTTI: "PSG, BRAVO BLANC: ORA LA CL. ATTENZIONE AL MERCATO DEL MONACO. NIANG..."

Storica voce della Ligue1 per Sportitalia, Federico Casotti è ora direttore di GoalItalia.com....

SERGIO ROMERO VERSO IL MANCHESTER UNITED

L'argentino Sergio Romero pare sia vicinissimo al trasferimento al Manchester United. La notiza arriva da fonti vicine...

LO UNITED SPENDE PIÙ DI TUTTI, CONFUSIONE REAL, RIFONDAZIONI OFFENSIVE PER ATLETICO E CHELSEA : I TOP&FLOP DEL MERCATO

Il calciomercato si è ufficialmente chiuso da poche ore ed è già tempo dei primi bilanci. Il Manchester...

VIDEO - ALVES SFOTTE I RAZZISTI E MANGIA LA BANANA

Simpatico gesto di Dani Alves che durante Villarreal-Barcellona prima di battere il corner, raccoglie la banana lanciata in...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 3 Settembre 2014.
   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy