Lunedì 22 Dicembre 2014
PREMIER LEAGUE
ITALIA FUORI DAL MONDIALE: DI CHI LA COLPA?
  
  
  
  

PREMIER LEAGUE

McLeish: "I ragazzi hanno dato tutto. Adesso..."

15.04.2012 21:45 di Alessandra Stefanelli  articolo letto 185 volte

Alex McLeish, manager dell'Aston Villa, ha commentato la pesante sconfitta subita in casa del Manchester United: "I miei giovani hanno dato tutto, non posso essere deluso. Lo United è un top club mondiale e noi avevamo tantissimi giovani in campo oggi, alcuni non avevano nemmeno mai giocato prima di oggi. Prendere il secondo gol prima della fine del primo tempo ci ha dato la amzzata finale e da lì lo United ha mostrato la sua vera classe. Ora dobbiamo fare sei punti nelle prossime due gare".


Altre notizie - Premier League
Altre notizie
 

LA GRIGLIA DI PARTENZA DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015

Riparte finalmente la tanto attesa Champions League che mai come quest'anno può vantare un grandissimo numero di candidate per la vittoria, complice anche un mercato che ha visto trasferimenti davvero importanti. La scorsa stagione il Real Madrid ha trionfato nella fin...

ESCLUSIVA - CASOTTI: "PSG, BRAVO BLANC: ORA LA CL. ATTENZIONE AL MERCATO DEL MONACO. NIANG..."

Storica voce della Ligue1 per Sportitalia, Federico Casotti è ora direttore di GoalItalia.com....

SIVIGLIA, OCCHIO A STEPHANE M'BIA CHE IL MILAN...

Secondo le indiscrezioni riportate da SvqFutbol il tecnico del Milan Filippo Inzaghi avrebbe richiesto alla...

TOP & FLOP, LIVERPOOL-ARSENAL 2-2! COUTINHO IMMARCABILE, DISASTRO BORINI

Il 2-2 di Anfield non fa contento nessuno, ma nel big match di Premier spiccano Coutinho e Gerrard nei Reds, mentre nei...

VIDEO - ECCO I TRE GOL FINALISTI PER IL PREMIO PUSKAS: CHI VINCERA?

La FIFA ha reso noti i tre finalisti per il Premio Puskas, assegnato al gol più bello dell'anno. Tra i finalisti...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 Dicembre 2014.
   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.