Domenica 21 Dicembre 2014
PREMIER LEAGUE
ITALIA FUORI DAL MONDIALE: DI CHI LA COLPA?
  
  
  
  

PREMIER LEAGUE

Il nuovo Scholes parla italiano. Ecco chi è

07.04.2012 20:30 di Marco Fornaro  articolo letto 238 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il Manchester United aveva individuato in Alex Witsel il nuovo Scholes, ma potrebbe decidere di pescare dalla squadra riserve dove è presente un promettentissimo italiano Davide Petrucci, che ha cosi parlato a Red Wiew: "Ho viaggiato con la prima squadra - riprende calcionews24 - è stata una bella esperienza giocare per loro. Il mio sogno è arrivarci, per cui spero di avere altre chance. Sono molto orgoglioso di essere capitano delle riserve, poi giocare qui è qualcosa di unico".


Altre notizie - Premier League
Altre notizie
 

LA GRIGLIA DI PARTENZA DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015

Riparte finalmente la tanto attesa Champions League che mai come quest'anno può vantare un grandissimo numero di candidate per la vittoria, complice anche un mercato che ha visto trasferimenti davvero importanti. La scorsa stagione il Real Madrid ha trionfato nella fin...

ESCLUSIVA - CASOTTI: "PSG, BRAVO BLANC: ORA LA CL. ATTENZIONE AL MERCATO DEL MONACO. NIANG..."

Storica voce della Ligue1 per Sportitalia, Federico Casotti è ora direttore di GoalItalia.com....

SIVIGLIA, OCCHIO A STEPHANE M'BIA CHE IL MILAN...

Secondo le indiscrezioni riportate da SvqFutbol il tecnico del Milan Filippo Inzaghi avrebbe richiesto alla...

ANDREOLLI IN CONTROLLO, OSVALDO SPENTO: TOP E FLOP DI QARABAG-INTER

Col pareggio a reti inviolate ottenuto sul campo del Qarabag l'Inter chiude in vetta il suo girone di Europa League. La...

VIDEO - ECCO I TRE GOL FINALISTI PER IL PREMIO PUSKAS: CHI VINCERA?

La FIFA ha reso noti i tre finalisti per il Premio Puskas, assegnato al gol più bello dell'anno. Tra i finalisti...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Dicembre 2014.
   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.