VERSIONE MOBILE
 Giovedì 23 Ottobre 2014
IN PRIMO PIANO
ITALIA FUORI DAL MONDIALE: DI CHI LA COLPA?
  
  
  
  

IN PRIMO PIANO

Pep: "Quest'anno il calcio migliore. Me ne vado felice e sicuro che..."

26.05.2012 09:00 di Rosa Doro  articolo letto 540 volte

Tra gli applausi scroscianti di tutti i giornalisti presenti, Pep Guardiola ha parlato per ultima volta da allenatore del Barcellona dopo la schiacciante vittoria per 3-0 sull'Atlhetic Bilbao in finale di Copa del Rey: "Sono molto soddisfatto. In generale abbiamo fatto un anno molto buono. Per la partita credo che abbiamo fatto dei primi 35 minuti fantastici, nel secondo tempo invece non abbiamo fatto così bene. L'Athletic ci ha creato problemi, ma sono contento di aver finito l'anno così".

Guardiola ha insistito sul fatto che se lascia in panchina del Barça è perché "sono stanco", ma ha voluto dire ancora una volta che il club è in buone mani con Tito Vilanova: "Mettiamo un punto e andiamo avanti. La base è fatta, il club dovrà garantire il necessario rafforzamento e sono sicuro che la squadra sarà ugualmente competitiva. Dopo aver vinto tutti e quattro i titoli vinti ancora una volta, abbiamo vinto 14 titoli in quattro anni, è un obiettivo molto difficile da raggiungere. Siamo molto soddisfatti". 14 titoli su 19 impossiile da vincere senza un giocatore come Leo Messi: "Da lui ho imparato a essere più competitivi rispetto a quando sono arrivato mi ha ha insegnato molto. 14 titoli in 19 senza di lui è impossibile. E 'un privilegio allenare il miglior giocatore che abbia mai visto e che probabilmente si vedrà".

Uno dei giocatori chiave per vincere questa Copa del Rey è stato Pedro, autore di una doppietta, che Guardiola ha ulteriormente esaltato: "Pedro ha un grande valore simbolico. E' di grande affidabilità,è fantásitico, un giocatore che ama il lavoro, e le sorprese". E ha anche elogiato Montoya, schierato in difesa per via dei vari infortunati: "Ho visto il volto negli spogliatoi ed era tranquillo. Sarà un laterale molto buono per il club".

Infine Guardiola ha spiegato che quest'anno il Barcellona ha giocato "il miglior calcio perchè era l'anno in cui abbiamo fatto diverse annotazione tattiche e l'anno prossimo sarà ancora meglio. Tito deve concentrasi sul gioco".


Altre notizie - In Primo Piano
Altre notizie
 

LA GRIGLIA DI PARTENZA DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015

Riparte finalmente la tanto attesa Champions League che mai come quest'anno può vantare un grandissimo numero di candidate per la vittoria, complice anche un mercato che ha visto trasferimenti davvero importanti. La scorsa stagione il Real Madrid ha trionfato nella fin...

ESCLUSIVA - CASOTTI: "PSG, BRAVO BLANC: ORA LA CL. ATTENZIONE AL MERCATO DEL MONACO. NIANG..."

Storica voce della Ligue1 per Sportitalia, Federico Casotti è ora direttore di GoalItalia.com....

LIVERPOOL, OCCHI PUNTATI SU UN EX GIOCATORE DEL NAPOLI

Le prime prestazioni fornite da Mario Balotelli non hanno affatto soddisfatto il tecnico e dirigenti Reds. Secondo quanto...

TOP & FLOP, ROMA-BAYERN 1-7: ROBBBEN SUPER, ROMA DISASTROSA

Finisce nel peggiore dei modi il match dell'Olimpico tra Roma e Bayern Monaco.1-7 il risultato finale, con l'applauso...

VIDEO - LUIS ENRIQUE PROVA A SOSTITUIRE MESSI, L'ARGENTINO SI RIFIUTA

Clamoroso rifiuto di Lionel Messi che nella gara contro l'Eibar, nell'ultimo turno di campionato, al minuto 76'...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Ottobre 2014.
   Editore: Dieffe Media Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.